Pages Menu
La Taula I Les Estrelles
Categories Menu

Posted by on lug 15, 2013 in Flora e Riserve | 0 comments

La Flora del Verbano

La Flora del Verbano

La presenza del Lago Maggiore determina un cambiamento climatico importante rispetto al clima tipico che vi sarebbe nella zona qualora non vi fosse la presenza di questa importante massa d’acqua. La differenza tra temperature minime e massime é contenuta e la temperatura media invernale é più alta rispetto quella della pianura, così come quella media estiva é più alta. L’influenza del lago non si ferma alle zone immediatamente adiacenti lo stesso ma si estende alle valli che si affacciano sul lago.

Il clima é caratterizzato da inverni miti ed estati umide, ed é di tipo mediterraneo. La vegetazione é ricca di olivi, che prosperano sino alla quota di 300 metri, alloro e limoni. La vegetazione spontanea é perlopiù composta di piante di tasso, di leccio e di agrifoglio che troviamo lungo le sponde del lago assieme a molte piante sempreverdi, le quali a poco a poco si stanno sostituendo alle piante a foglia caduca.

Mirto, nespolo giapponese, alloro, agrifoglio, edera invadono e sostituiscono nelle zone collinari gli spazi che prima erano dominati dai castagni, in questo aiutati dal riscaldamento climatico mondiale che ovviamente si somma al clima già di per sé mite del lago.

Il microclima del lago si caratterizza al mattino per la presenza di una brezza fresca che scende dai monti in direzione della pianura chiamata tramontana, invertendosi nelle ore tarde del pomeriggio laddove un vento chiamato inverna soffia verso i monti.

E’ questo microclima che ha permesso  questa zona di bellezza particolare anche dal punto di vista pasaggistico di ospitare, nei giardini delle ville, fiori provenienti da tutto il mondo, trasformanola in quello che comunemente viene chiamato il Giardino d’Europa.

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>